SENSORY BOARD ovvero da parete inutilizzata a parete funzionale in poco tempo

Vi è mai capitato di guardare una parete della vostra sezione, magari proprio quella meno utilizzata, e scoprire, per così dire, che ha del potenziale?

A me è successo…era una parete che rimaneva alquanto spoglia perché non potevo appendere nessun cartellone e/o nessun disegno visto che era di passaggio e quindi per tutto un anno scolastico è rimasta tristemente inutilizzata ma poi, un giorno, ecco l’idea: diventerà una sensory board!!!!

IL CONTADINO GEDEONE

Il mio secondo figlio, che tutti chiamiamo Apocalisse, ha una passione per la disposizione dei pasticcini sui vassoi e, in generale, per tutte le cose che vengono disposte ordinatamente…peccato questo non lo aiuti comunque ad essere un campione dell’ordine!!!!!
Un giorno, passeggiando davanti al negozio di frutta e verdura, Apocalisse è stato letteralmente rapito dalle cassette di legno disposte in ordine…voilà un’idea ispirata all’homeschooling per coniugare la sua passione e un primo accostamento alle lettere dell’alfabeto.